Marco Spagnoli

I intend to live forever. Or die trying...Groucho Marx

Bio (in italiano)

Marco Spagnoli

Laureato in filosofia nel 1995 (Storia delle Istituzioni Sociali e politiche),  critico e giornalista cinematografico, da oltre vent’anni si occupa di cinema e di spettacolo per diverse riviste cartacee e su Internet.

Giornalista

E’ il direttore del Giornale dello Spettacolo e collabora a Vivilcinema, La Rivista del Cinematografo e Globalist.

Ha collaborato in passato anche con  Primissima, Empire Italia, Il Giornale dello Spettacolo, Cinema & Video, Tv Sorrisi e Canzoni, Il Venerdì di Repubblica, Novella2000, Gioia, Nick, DNews, Dvd World, RockStar, New Age, Acid Jazz, Numéro Beaute, Il Cinemotore, Cinema.it e The Guide. E’ stato anche il corrispondente dall’Italia per la rivista tedesca di Cinema, Blickpunkt Film. E’ stato responsabile del settore cinema per Time Out – Roma e per il Canale Cinema del portale Internet della Rai.

Festival ed Eventi

Vicedirettore del Festival di Bari – Per il Cinema Italiano, è stato selezionatore e Vicedirettore del Festival di Taormina per le edizioni 2005 e 2006 e Vicedirettore del RomaFictionFest2007 è stato membro del Comitato Esperti del RomaFictionFest dal 2008 e consulente della Casa del Cinema di Roma.

Dal 2014, è Director of International Programming del RomaFictionFest.

E’ il Direttore Artistico del Galà del Cinema e della Fiction in Campania e del Premio Golden Graal.

E’ il responsabile artistico del progetto ‘Il protagonista’ promosso da Anica, Univideo, MPA in collaborazione con Fapav e Youtube.

E’ il responsabile artistico del progetto ‘Univision’ promosso da Univideo in collaborazione con il Ministero per i Beni e le attività culturali tra Milano e Roma che nel maggio e nel giugno 2015 ha dato vita ad una manifestazione chiamata UniVision Days tra Milano e Roma volta a promuovere il Dvd e Blu-ray come strumento editoriale.

Nel 2012 ha curato per la Casa del Cinema di Roma la rassegna ‘100 anni di Universal Pictures’ in collaborazione con Universal Pictures Italia e nel 2013 ha ideato e presentato la rassegna ‘90 anni di Warner Bros.’ in stretto contatto con la divisione italiana dello Studio hollywoodiano.

Attività di consulenza che in passato ha svolto anche per il Festival Terra di Siena diretto da Carlo Verdone, per il Festival OST2008 di Reggio Emilia, per il Festival di Ragusa, per l’Italian Film Festival di Malta, per il Future Film Festival di Bologna e il Genova Film Festival.

Ha fondato insieme a Norberto Vezzoli il premio Italian Dvd Awards che ha prodotto 11 edizioni dedicate alle eccellenze nel campo dell’Home Video e dell’Home Entertainment tra il 2003 e il 2014.

Pubblicazioni

Ha pubblicato: La vita è un gioco fatto di centimetri – Conversazioni con Oliver Stone (Reality Book), E’ bello essere Re – Le migliori battute dai film di Mel Brooks (20th Century Fox Home Entertainment), O, Lucky Malcolm! – Conversazioni con Malcolm McDowell e Match Points: Conversazioni con Woody Allen (Aliberti), Tim Burton: Anatomia di un regista cult (Memori Libri), Marilyn Monroe: Come una candela nel vento (StudioUniversal), Big Night – 75 anni di Oscar e Alberto Sordi – Storia di un italiano (AdnKronos Libri), Groucho Marx – Se mi sposi non guarderò mai più un altro cavallo; Leonard Cohen – Le mie canzoni sono come le Volvo durano trent’anni e Dediche d’autore (StampAlternativa),  Napoli 1799 e Parigi 1815 (Edizioni La Città del Sole – Istituto di Studi Filosofici di Napoli).

Nel 2015 ha pubblicato per Delos Books il racconto di fantascienza 1978 (Abruzzo).

Filmaker

Ha curato i contenuti speciali per una serie di Dvd prodotti e distribuiti da Istituto Luce, Medusa, Fandango e 20Th Century Fox Home Entertainment.

Nel 2009 ha ideato e diretto il film di montaggio Hollywood sul Tevere presentato in anteprima mondiale nella sezione Controcampo Italiano della Sessantaseiesima Edizione della Mostra del Cinema di Venezia e prodotto da Cinecittà Luce insieme a Studio Universal.

Hollywood sul Tevere è stato nominato al David di Donatello 2010 nella categoria ‘Miglior Documentario’ e candidato al Nastro d’Argento nella categoria ‘Miglior Documentario sul Cinema’ ed è stato presentato al Festival di Mar De Plata in Argentina e al Bradford International Film & Television Festival in Inghilterra, nonché in rassegne di cinema italiano e d’autore a Malta, Palma di Maiorca e a Los Angeles.

Nel 2011 il documentario Hollywood Invasion è stato scelto come Evento Speciale della sezione Controcampo Italiano della Sesssantottesima Edizione della Mostra del Cinema di Venezia ed è stato candidato al Premio Focal che ogni anno riconosce i migliori film e documentari che utilizzano materiali di repertorio.

Nel 2011 il documentario Diversamente Giovane dedicato a Giovanna Cau leggendaria agente di Federico Fellini, Marcello Mastroianni, Sophia Loren e molti altri grandi nomi del cinema e della cultura italiana è stato presentato Fuori Concorso al Festival di Roma nella sezione Extra diretta da Mario Sesti. Giovanna Cau è stata insignita, per questo documentario, del Globo d’Oro assegnato dalla Stampa Estera in Italia e del Nastro D’Argento Speciale alla carriera da parte del Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani. Quest’ultimo (SNGCI) ha conferito a Marco Spagnoli anche un Premio Speciale per il duplice impegno relativo a Diversamente Giovane e Hollywood Invasion. Giovanna Cau è stato premiata con il Lancia Celebration of Lives Award del Biografilm Festival di Bologna.

Nel 2012  Giuliano Montaldo – Quattro Volte Vent’Anni ha avuto la sua World Premiere al Festival Internazionale del cinema di Roma.Il documentario è stato insignito di una menzione speciale al Primo Premio delle Biblioteche di Roma in collaborazione con il Festival. A Montaldo è stato assegnato il Nastro D’Argento Speciale come Migliore Attore di un documentario. E’ stato nominato Best Long Documentary of International “Gold Panda” Awards 2013 (12th) Sichuan TV Festival. Montaldo è stato premiato con il Lancia Celebration of Lives Award del Biografilm Festival di Bologna.

La Settantesima edizione del Festival di Venezia, nel settembre 2013, ha presentato in anteprima il suo lavoro prodotto da Diva Universal canale 128 del bouquet Sky, Donne nel Mito: Anna Magnani a Hollywood presentato in anteprima nella sezione Venezia Classici.

Nel 2014 è uscito il documentario Walt Disney e l’Italia – Una storia d’amore ideato, scritto e diretto da Marco Spagnoli, prodotto da The Walt Disney Company Italia in collaborazione con Kobalt Entertainment. Primo documentario mai realizzato dalla Disney nel nostro paese. Il documentario ha vinto il premio per la Miglior Regia all’Asti Film Festival 2014 e per il Miglior Documentario ‘Alberto Burri’ al Perugia Love Film Festival 2015.

La 71ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia ha selezionato nell’ambito di Venezia Classici, Donne nel Mito: Sophia racconta la Loren scritto e diretto da Marco Spagnoli.

La nona edizione del Festival di Roma ha ospitato la World Premiere di Enrico Lucherini – Ne ho fatte di tutti i colori dedicato al celeberrimo primo press agent italiano.

Per questi tre documentari, nel 2015, è stato insignito di un Nastro D’Argento Speciale e il documentario su Enrico Lucherini è stato nominato come Miglior Documentario di Lungometraggio nella cinquina del David di Donatello. Enrico Lucherini ha vinto il premio speciale del Biografilm Festival di Bologna 2015. Enrico Lucherini è stato insignito del premio Libero Bizzarri Una vita per il cinema, mentre il documentario ha vinto il Premio Libero Bizzarri per il miglior montaggio, realizzato da Jacopo Reale.

Tra il 2014 e il 2015 ha realizzato altri due ritratti per la serie Donne nel Mito: Matilde Serao dedicato alla grande giornalista napoletana; Mina per celebrare i 75 anni della grande cantante internazionale.

Nel 2015, per Studio Universal ha scritto e diretto un Focus su Anne Bancroft a dieci anni dalla sua scomparsa con una lunga intervista a Ezio Greggio.

Nel dicembre dello stesso anno ha curato, sempre per Studio Universal, un Focus su Woody Allen per celebrare gli ottanta anni del grande regista americano, intervistando Carlo Verdone.

Nel 2016 ha firmato gli Spot della prima campagna promozionale congiunta di MPA – Anica – Univideo – Fapav a tutela dell’industria audiovisiva intitolata #IoFaccioFilm.

Nel 2017, per celebrare gli Ottanta di Cinecittà è stato presentato Cinecittà Babilonia – Sesso, Droga e Camicie Nere prodotto dall’Istituto Luce e andato in onda su Raiuno.

Ha scritto e diretto Motori Ruggenti e la relativa campagna social composta da dieci clip per celebrare l’arrivo del film Disney – Pixar  Cars 3 nelle sale cinematografiche. Questo è il suo secondo documentario prodotto dalla Walt Disney Company uscito in sala in un evento il 25 e il 26 luglio.

Sceneggiatore

Nel 2016 il pilota televisivo Seven Kings scritto insieme a Michael Esser ha vinto il secondo premio come Migliore Sceneggiatura all’International Film Showcase di Los Angeles.

Docenze

Nel 2015, nell’ambito della Facoltà di Comunicazione presieduta dal Professor Gianni Canova (Libera dello IULM  Università di Lingue e Comunicazione) di Milano ha tenuto il corso Biopic & storytelling biografico: esplorazione mediatica dell’individualità nell’immaginario collettivo

Nel 2016 ha iniziato a tenere un corso sul Documentario nell’ambito del Master Universitario di I livello, Writing School for Cinema & Television del Creative Center della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma (LUISS).

Associazioni e Organizzazioni

E‘ membro del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici, del Sindacato Critici Cinematografici, dell’Accademia del David di Donatello, della Federazione internazionale dei Critici Cinematografici (FIPRESCI).

Riconoscimenti

Nel 2012, nell’ambito del Premio Meccoli di Giornalismo di Assisi, è stato proclamato ‘Giornalista Cinematografico dell’Anno’. Nel 2005 gli è stata assegnata la targa speciale dell’Anec alle Giornate Professionali di Roma, e nel 2015 il premio Fapav per l’impegno nella tutela del diritto d’autore e del sostegno all’industria audiovisiva.

Vita Privata

Sposato, padre di tre ragazzi, amante degli animali (cinque gatti e un cane pastore abruzzese di nome Diva) è un runner (molto) amatoriale.

Contatto: press.marcospagnoli@gmail.com

2 ResponsesLeave one →

  1. SERENA PONGETTI

     /  13/03/2014

    Buongiorno,
    vorrei chiedere al Dr. Spagnoli o chi legge questa mail, se è possibile acquistare il DVD riguardante il documentario “Walt Disney e l’Italia – Una storia d’amore”. Mi sono informata presso un negozio di noleggio di videocassette della mia città ma mi hanno detto che il loro distributore non lo ha nella lista. Se poteste aiutarmi, ve ne sarei grata. Devo fare una sorpresa al mio papà, che è nato lo stesso anno di Topolino (1928)ed è un fan accanito dei cartoni della Walt Disney!! Fatemi sapere come posso fare per acquistarlo.
    Grazie di cuore!
    Serena Pongetti

  2. admin

     /  13/04/2014

    Il 4 giugno esce il Dvd.